App per anziani pronte all’uso

E’ da un po’ che ci pensavi ma ora vuoi testare se veramente esistono delle app per anziani fatte bene? Oppure hai semplicemente bisogno di app per anziani che possano aiutare chi non è ancora entrato nell’era digitale? Su Informatizzati ci sono diversi articoli che parlano di app particolari. Dalle app per i gatti alle app per imparare a disegnare, ad esempio.

Sono molte le esigenze che possono servire le applicazioni per smartphone o tablet. Alcune sono molto importanti e servono all’intero nucleo familiare per dare sostegno pratico ai propri nonni ad esempio.

Il mondo dei farmaci e dell’assistenza sono un altro contributo che si può cercare da app qualificate a farlo.

Di seguito ti proporrò vari argomenti utili a organizzare le diverse app in base al bisogno che soddisfano. Ti senti pronto ad iniziare? Prenditi i tuoi bei 2 minuti  e leggi l’articolo. Ti suggerisco di farlo fino in fondo in modo che tu abbia le idee chiare prima di scaricare app per anziani realmente utili al tuo scopo.

App per anziani geolocalizzati

Sei preoccupato che i tuoi nonni si allontanino da casa senza sapere se hanno bisogno di aiuto? o semplicemente vuoi stare tranquilla e monitorare in qualsiasi momento gli spostamenti dei tuoi familiari? Ecco allora una serie di app utili a sapere sempre dove si trovano.

Life 360

Per Android e iOS. Una delle mie preferite. E’ utile sia come app per anziani che per l’intera famiglia. Si tratta di un vero localizzatore che utilizza la rete GPS e WIFI per tracciare il tuo smartphone. Molto preciso, lo si può utilizzare in tutto il mondo.

Questa app è praticamente gratuita. Ci sono alcune funzioni da sbloccare ma che non fanno al nostro caso. Occorre scaricarla sui telefono che vogliono essere localizzati. Se la nonna non risponde al telefono o il nonno ci sta mettendo un po’ troppo a fare la spesa, basterà cliccare sull’app per sapere in tempo reale la loro posizione.

Sono tanti gli utilizzi che si possono fare con questa app, persino inviare messaggi e fare chiamate. La funzione per cui la si scarica è senza dubbio sapere dove si trovano i familiari.

Clicca sopra sul link Android o iOS indicati sopra a seconda del tuo smartphone. Ad installazione avvenuta devi creare le cerchie. Come dici? non sai cosa sono le cerchie? nessun problema, è un modo semplice per creare dei gruppi di persone che saranno localizzati insieme dall’app.

Non preoccuparti i passaggi sono semplici e diretti. Dovrai dare un nome alla cerchia e invitare gli altri membri direttamente dalla tua rubrica, pensa a tutto l’app. Il familiare riceverà un messaggio di invito per scaricare a sua volta la stessa app. Basta cliccare sul collegamento per accedere allo store delle app da scaricare.

Il gioco è quasi fatto. Quando i membri della cerchia sono tutti collegati, basterà pigiare sull’app per sapere dove si trovano. E’ molto facile individuarli poiché si ha un mappa con i nomi della cerchia. Sono attive le funzioni di ingrandimento ma pure di individuazione della singola persona cliccandoci sopra. Puoi ottenere informazioni per raggiungere la persona mediante il navigatore.

Molto utile è anche l’indicatore di carica del telefono. Si possono inserire anche messaggi di partenza e/o arrivo in determinate zone facilmente selezionabili. Faccio un esempio per essere più chiaro: se un familiare esce di casa, arriva al supermercato o a scuola ecc. un segnale acustico ti avvisa.

Insomma Life 360 è una app per anziani assolutamente da non mancare per il controllo a distanza. Fai attenzione, occorre il consenso del controllato e ricorda anche che nella cerchia ognuno conosce la posizione dell’altro.

Trova iPhone 

Solo per iOS. Un’app gratuita disponibile su ogni dispositivo della Apple. Se usi un iPhone avrai di sicuro già notato che hai installata una app che si chiama Trova iPhone. Il suo lavoro è praticamente uguale a Life 360 con il limite dovuto alla cerchia ristretta ai possessori di smartphone solo della Apple.

L’app è anch’essa semplice, rispetto a Life 360 ha una cosa in più. Si può infatti fare suonare il telefono a distanza. Questa funzione è molto utile per localizzare il telefono quando non si sa dove lo si è lasciato l’ultima volta. Oppure quando ho bisogno di comunicare, ma la persona non risponde perché non sente la suoneria.

I possessori di device iOS possono stare tranquilli, anche questa la si può considerare un’app per anziani.

Di localizzatori c’è pieno il market sia di iOS che Android. Ti ho segnalato quelle che possono avere un utilizzo molto semplice ed adatte sia da parte di anziani sia per verificare la loro posizione.

Di seguito te ne indico delle altre:

  • Localizzatore cellulare GPS – iSharing – per Andorid e qui trovi anche la versone per iOS. Si basa sulla rete GSM ed è focalizzato su un sistema di alert e messaggistica. Fino a due persone è gratuita dopodiché costa $ 3,99 al mese.
  • Familo – per Android e qui trovi anche la versione per iOS.  Nulla di nuovo all’orizzonte se non il panic bottom ed un uso più morigerato della batteria.  E’ gratuita ma con diversi profili a pagamento tramite abbonamento.

App per anziani, i big launcher

Ora vediamo una serie di app per anziani, che rendono più facile l’utilizzo dello schermo, semplicemente perché le icone delle app sono più grandi e organizzate per priorità.

Simple Senior Phone

Funziona per Android. Ha ciò che ti aspetti. Bottoni molto grandi con le cose principali e davvero utili nella pagina principale.

Caratteri leggibili e colori ben contrastati, un bel pulsante SOS spicca e aiuta ad inviare messaggi di emergenza.

E’ un classico delle app per anziani.

iNonni

Solo per iOS – studiata per rendere facile l’accesso per grandezza delle icone ma anche per l’interesse reale che hanno.

Si possono ricevere news dal web. Molto per le funzione di ricerca relative al mondo dei farmaci.  Non mancano le previsioni del tempo e la possibilità di effettuare video messaggi.

Necta Launcher

app per anziani a pagamento costa € 7,99. E’ prevista per Android e viene indicata per anziani e bambini. Non da modo di dubitare sul suo uso. In pratica trasforma lo smartphone in un telefono con funzioni di base.

Include il pulsante SOS ed anche una pratica funzione della Posizione inviabile a tutti i contatti segnati come preferiti.

Wiser Launcher 

Per Android. Si avranno sei tastoni giganti con l’indicazione dei contatti preferiti da chiamare in maniera agile. E’ considerata utile anche per i motociclisti.

Koala Phone Launcher

Per Android, un app per anziani che desiderano uno smartphone utile per comunicare. E’ gratuita ma con delle limitazioni in quanto a numero di messaggi, alla configurazione del tasto SOS e ad alcune icone non trasformabili.

Big Launcher

Per Android in versione gratuita e a pagamento con una diversificazione sui messaggi da inviare limitati a 20. Carina l’interfaccia studiata per coloro che hanno problemi di vista.

App per anziani specifiche

Veniamo ora a delle app studiate per eseguire funzioni particolari e molto utili agli anziani.

Pillboxie – solo per iOS con un  costo di € 2,29 .  A chi è utile Pillboxie? a tutti coloro che devono prendere delle pillole e necessitano un’organizzazione ferrea basata sui promemoria acustici.

My Pain Diary – per Android e qui trovi anche la versione per iOS. Applicazione utile per tenere traccia di sintomi, dolori durante la giornata. La apprezzeranno i medici che avranno così modo di ottenere maggiori informazioni dai propri pazienti. Costa 4,99 $ e permette addirittura di stampare un PDF da consegnare la proprio medico. Una soluzione apprezzata oltre che dai medici anche da coloro che soffrono di dolori cronici. Essendo un diario si può usarlo in molti modi.

App per anziani e la loro memoria

Lumosity – per iOS e qui trovi anche la versione adatta agli smartphone Android. Siamo passati alle app per anziani che allenano la memoria. E’ a pagamento e costa 64,99 € all’anno, oppure 0,93 € per l’articolo. fatta bene e da un team di esperti non è disponibile per la lingua italiana, un vero peccato.

Ruzzle – per iOS e per Android – Chi non conosce Ruzzle? un gioco adatta a tutti e che al pari delle app cruciverba, permette di focalizzarsi sulle parole da unire con lo scivolamento del dito. Certo che Ruzzle è una delle app per anziani ma anche per tutti coloro che vogliono aumentare la concentrazione ed i riflessi.

Usare lo smartphone solo con la voce!

Per concludere con app per anziani intendiamo tutte quelle utilità che permettono all’anziano di svolgere compiti in maniera semplice e senza dover chiedere continuamente ai parenti o amici.  Avere delle icone grandi però non è solo una necessità per gli anziani ma anche per coloro che non ci vedono bene da vicino ad esempio.

Per questi motivi avrai notato, se possiedi un Android, che il monitor dello smartphone può essere impostato in diversi modi, da facile a personalizzabile. Lo scopo è proprio quello di adeguarsi a tutti.

E’ anche possibile rendere il cellulare un vero e proprio strumento solo vocale.

Con Assistente Google basta premere un tasto per interagire, fare chiamate, inviare messaggi. Utile per le funzioni di base. Anche iOS  con Siri fa lo stesso. Sono funzioni già inserite nei telefoni.

Vale la pena in ultimo segnalare un app che rappresenta un vero progetto per rendere lo smartphone controllabile unicamente dalla voce, si chiama Jarvis . Uno sviluppo continuo che si rifà al mondo dei super eroi, in particolare Jarvis è l’assistente vocale di Ironman. E’ più facile dire cosa non fa rispetto alle decine di funzioni che può svolgere. Per contro il consumo della batteria non è secondario. E’ utile agli anziani? Si se qualcuno un po’ più esperto lo imposta a dovere.

App da vedere sullo smartphone per anziani

Ci sono diversi smartphone adatti agli anziani ma non tutti sono adatti per rendere fruibili i contenuti delle App anziani. Quello che vedi sotto è touch ed allo stesso tempo può collegarsi con l’apparecchio acustico.

La suoneria è amplificata come anche il volume in generale, chi lo usa si trova bene, di alternative ne trovi molte ma non di questo livello.