App per editare video

Prima o poi a tutti viene voglia di fare dei video, il punto è che i video che vengono girati in prima ripresa difficilmente risultano belli da vedersi soprattutto se si parla di social network come Instagram o Facebook, ancora peggio se i video devi pubblicarli su YouTube. Ti serve qualcosa che ti dia una mano per riuscire a editare video in maniera divertente, sicura e soprattutto con un risultato finale meraviglioso. Devi sapere che questo lavoro lo fanno molte app per editare video, e tra poco te le mostrerò in questa guida fatta per chi vuole fare uno passo avanti bello deciso.

Rispetto a quello che ti può sembrare, devi sapere che non si tratta di cose complicate. Le app degli smartphone sono fatte per questo motivo, ti semplificano la vita, e vedrai che di app per editare video fatte bene e da utilizzare con pochi tap, ce ne sono diverse.

Molti realizzano video e vorrebbero mettergli una canzone di sottofondo, oppure con il programma per editare video del Pc non sei riuscito ad ottenere un buon audio? non c’è bisogno di avere programmi complicati, bastano poche informazioni e per il resto, potrai, tagliare scene e unirle. Potrai curare il sonoro e inserire gli effetti che desideri aggiungere. Insomma quello che potrai fare è veramente tanto.

Visto che hai cercato informazioni sull’editing ti consiglio di leggere anche l’articolo che editare video che ho scritto per trattare questo argomento come si deve.

Le app per editare video gratis sono sempre inserite nella lista che trovi qui sotto, quindi se la tua preoccupazione è trovare anche una soluzioni gratuita qui la troverai.

Di certo non ti devi mettere a capire come funziona l’editing video, perché non ti serve, ciò che dovrai fare è scegliere l’app per editare video che preferisci, scaricarla e usarla.

I vari sistemi operativi dove funzionano queste app sono sostanzialmente Android e iOS.

Le app di editing video non fanno miracoli, nel senso che se hai fatto un video con una fotocamera scarsa, non potrai migliorare di parecchio, stessa cosa dicasi se appare mossa o fuori fuoco. Una qualità full HD o 4K deve partire da una ripresa fatta allo stesso modo.

Detto questo passiamo subito alle applicazioni per editare video con l’accortezza di fare lo sforzo di leggere fino in fondo, quella che cerchi potrebbe essere li.

iMovie (iOS)

E’ senz’altro un’app per editare video molto conosciuta e funziona sui dispositivi Apple. La scarichi gratuitamente dall’app market cliccando su iMovieE’ quello che fa per te se hai un sistema iOS e vuoi : unire video, dividerli, aggiungere testi, e inserire colonne sonore. La cosa che attira di più è la possibilità di trasformarsi in un regista famoso facendo i trailer. E’ un’app per editare video liberamente e gratis.

Se hai scelto questa app scaricala seguendo il link che ti ho inserito e avviala. Seleziona Progetti in alto. Premi + e seleziona la tua scelta a seconda se vuoi creare un nuovo filmato oppure un trailer.

Se la tua prima scelta è per il filmato allora seleziona con la spunta quelli che ti interessano. Premi Crea filmato e si apre iMovie nella sezione editor. Ora inizia il bello, premi sulla timeline e inizia ad approntare le modifiche con gli strumenti che ti mette a disposizione.

Sono intuitivi, con le forbici separi i video, con il cronometro cambi la velocità di riproduzione, con l’altoparlante agisci sul volume, se premi sulla T, inserisci le didascalie, e con i tre pallini in basso a destra ti diverti a mettere un sacco di effetti proprio come si fa per Instagram. Quando hai terminato premi Fine. Sei pronto per condividere il nuovo video  editato con il quadratino e la freccetta verso l’alto.

Se lo vuoi incorporare nella galleria del rullino di iOS c’è la selezione Salva video.

Creare trailer è molto divertente. ci sono dei temi prestabiliti. Premi Crea in alto a destra e usa il bottone Struttura per i titoli e le didascalie. Con Storyboard inserisci video e foto, per poi terminare con Fine.

Se invece hai scelto di creare un trailer, seleziona uno dei tanti temi disponibili, pigia sul pulsante Crea che si trova in alto a destra e utilizza la scheda Struttura per inserire i titoli e le didascalie che dovranno comparire nel video e la scheda Storyboard per selezionare i video (o le foto) da inserire in quest’ultimo. Pigia quindi sul pulsante Fine che si trova in alto a sinistra e decidi se salvare il video ottenuto nel rullino di iOS o se postarlo in una app social usando l’icona della condivisione che si trova in basso.

Se hai bisogno di un convertitore in Mp3 da YouTube leggi il post.

Cyberlink ActionDirector

Ora un’app per editare video che va bene per i dispositivi Android. Con  Cyberlink ActionDirector hai a disposizione un’applicazione per l’editing gratis e facile da usare e molto utile. Con questa app puoi fare molte cose tra le quali: taglio e unione di più video, applicazioni di effetti creativi e artistici,  inserisci le colonne sonore, puoi mettere i titoli, e gli effetti di transizione.

Nella versione gratuita sullo schermo appare un watermark (il logo della Ciberlink appare in sovrimpressione) che ti ritrovi nel video. Non ha attivata la qualità Full HD a 1080p. Se vuoi rimuovere i blocchi devi passare alla modalità a pagamento che costa in versione completa 4,59 euro. Si può optare per una soluzione diversa e cioè vedersi degli spot pubblicitari. Così facendo puoi rimuovere il watermark ma solo su un singolo progetto.

Per lavorare su un tuo video, attiva l’app e premi su Modifica, scegli il video da editare, così facendo si apre l’editor. Ora puoi modificare il tuo video, con tutte le soluzioni che ti mette a disposizione. Con Colore agisci con gli effetti artistici, con Testo o Sticker li inserisci nel video, con  Audio regoli il volume ma puoi anche riprendere tracce audio dall’esterno per aggiungerle.

Alla fine premi Produci e esporti il video a scelta in SDHD o Full HD (nell’app a pagamento). Premi Inizio e salvi il video.

KineMaster

Un’altra app pr l’editing video che va bene per Android. KineMaster è conosciuta per la sua qualità rispetto a tutte le app per editare video che sono disponibili su sistemi Android.

Come nel caso precedente c’è il watermark nella versione gratuita. Alcune funzioni sono disponibili a pagamento, come gli sticker. Se vuoi avere la versione full si deve pagare un abbonamento a 3,56 euro/mese o 28,46 euro/anno. La facilità d’uso non è come quella della CiberLink ma non è difficile.

Scarica l’app dal link che ti ho fornito e avviala. Premi ciac e seleziona il Progetto vuoto. Si apre l’editor (potrebbe anche proporti un rapido tour per mostrarti come funziona). Con Browser media selezioni il video che vuoi editare. Con Stato inizi ad applicare le modifiche di cui hai necessità. Con Audio ti occupi del volume e aggiungi musiche, con Voce registri un voce per narrare, e tanto altro ancora.

Alla fine c’è l’icona della porta in alto a destra selezioni il filmato e condividi con l’icona apposita per salvare sul cellulare e inviarlo ai social.

Pinnacle Studio

Ti sembrerà di stare sul Pc con questa app per smartphone. E’ nota per la sua completezza e la sua fama è meritata. Viene definita la migliore del mercato per il livello professionale. Alla maggior parte degli utenti non serve tanta grazia, ma se cerchi la qualità e non hai paura di passarci molto tempo è un’app da tener in considerazione. Scarica qui Pinnacle Studio per iOS

Quik

Per Android iOS c’è Quik. Ti piacciono i mini video da postare sui social? E’ l’app di GoPro gratuita con la quale puoi tirar fuori dal video piccoli spezzoni con cui puoi confezionare i filmati (solo due) con effetti, sottofondi e quant’altro.

Quando avvii l’app ti propone di scaricare anche souvenir video settimanali, rifiuta e premi + per selezionare il video da lavorare. Funziona con  le scene clou che importi selezionando Highlight seleziona foto e filmato  poi premi Aggiungi. 

Scegli il tema, scegli nota musicale per il sottofondo, pigia ▶︎ per dare un ordine ai pezzi dei video. Con la chiave inglese scegli il formato del video, la durata che non può andare oltre i due minuti. Se alla fine il lavoro che hai compiuto è fatto bene e ti soddisfa allora Salva e esportalo sui social che desideri.

Nella costruzione del video c’è un mini filmato che ti appare della Go Pro, eliminalo.

Clips

Per iPhone e iPad editi piccoli video per i social network. Clips di Apple è notevole e gratuita oltre che molto semplice da usare. Ricorda iMovie e per questo la si associa. I filmati che puoi editare sono piccoli e ricchi di effetti speciali proprio come piace in alcuni social.

Avvia l’app e scegli il filmato da modificare dalla libreria. Puoi anche agire in diretta tenendo premuto il pulsante per registrare.
Divertiti ora nella timeline a selezionare le scene che vuoi includere nel video da editare. Le manovre da fare sono poche e molto intuitive. E’ il pregio di questa app per l’editing video.

Quando hai finito puoi condividere il tuo mini video da condividere o salvare nella gallery.

App per editare video Android e iOS

Le app per editare video sono molte e vale la pena di vederne anche altre in una semplice descrizione, anche perché il loro funzionamento è semplice ed intuitivo. Puoi approfondire il tema della creazione dei video in questo post per i programmi per fare video gratis.

  • Adobe Premiere Clip per Android iOS– se conosci Adobe Première questa è la versione per dispositivi mobile. È gratis, e si fanno mote cose divertenti. La puoi considerare un’app per l’editing tra le migliori.
  • VivaVideo: I video di 5 minuti divertenti sono famosi. Gli strumenti a disposizioni ti permettono molte soluzioni veramente creative e divertenti. Usa i filtri per scegliere la tonalità alla Instagram. Gli sticker e le animazioni, effetti, musica, temi, testi, suoni e molto altro. Scarica VivaVideo per Android e per iOS.
  • InShot per Android iOS – diretta e veloce ha diversi effetti artistici. E’ gratis e vale la pena dargli un’occhiata per una delle app che si fanno valere per il montaggio dei video.
  • Cyberlink PowerDirector per Android – sempre della Cyberlink, un po’ più difficile da usare. Come nella versione madre c’è il watermark che si rimuove con la versione a pagamento. È leggermente meno semplice da usare rispetto ad ActionDirector ma vale ugualmente la pena provarlo.
  • Magisto per Android iOS – bella app ma solo nella versione a pagamento al costo un po’ alto di 19,99 euro/mese o 69,99 euro/anno. La versione free è comunque positiva per gli effetti basic.

Alla fine del tuo lavoro di editing potresti necessitare di un convertitore YouTube Mp3, non è un problema se leggi l’articolo che ti ho linkato.