Le migliori app per imparare inglese!

Ti sei finalmente deciso ad imparare o migliorare il tuo inglese? è diventato sempre più importante conoscerlo, e la tua è una scelta saggia.

Le strade per imparare l’inglese, fino a ieri, erano due. La prima era studiarlo, magari con l’aiuto di qualche corso fatto bene, la seconda era andare in un paese dove lo parlano. La tecnologia offre la terza strada, una bella app per imparare inglese. Ti stai sicuramente chiedendo se veramente queste app per le lingue straniere siano veramente efficaci.

Una parte della risposta sicuramente la conosci. Dipende anche da te, dal tempo che hai per dedicarti, dalla voglia o necessità che ti spinge a farlo. Come dici? Anche lo strumento deve essere all’altezza? Certo hai ragione ed è ciò che cercheremo di scoprire in questo articolo.

Se veramente vuoi scaricarti una bella app per imparare inglese allora sei capitato bene perché ho intenzione di fornirti una lista, di spiegarti come si installano e di scoprire la loro efficacia.

Prima di addentrarci nelle app, qualche considerazione che può aiutare. Tutte le app per imparare inglese sono dei veri e propri corsi online. Partecipando alle lezioni farai dei progressi già da subito. Fin qui tutto bene, è ciò che ti aspetti. Le applicazioni sono disponibili per ogni piattaforma, quindi Android e iOS sono coperte.

All’inizio sono quasi tutte gratis, dopo un certo numero di lezioni dovrai decidere se aderire ad un abbonamento. I prezzi sono quasi sempre accessibili, non preoccuparti.

Ma quanto tempo dovrai dedicarci? se vuoi un consiglio, sappi che la risposta è: fino a che non sarai capace di parlare e capire inglese. Il tempo varia da persona a persona, è più facile pensare all’obiettivo finale. Fai particolare attenzione alla pronuncia, una regola che mi sono dato è la seguente: se parli con il giusto accento l’inglese, allora lo saprai anche capire, quando lo parlerà un madrelingua. Ora credo proprio che sia giunto il momento di procedere con le app per imparare inglese.

Dai un’occhiata a tutto l’articolo prima di procedere all’installazione. Meglio avere il quadro più completo possibile, non credi? Vedrai che non appena leggi la recensione di un’applicazioni ti sembrerà quella giusta, e così fino in fondo.

Torna su questo blog se avrai bisogno di scoprire altri post dedicati al mondo delle app, e non solo, potresti rimanere stupito!

Duolingo per Android iOS e Windows

Non potevo che iniziare con la regina delle app per imparare inglese. Si tratta della più scaricata in assoluto, e per giunta può essere tranquillamente utilizzabile gratis. Da poco è stato introdotto l’abbonamento a pagamento al costo di € 9,99 al mese. L’unico vantaggio consiste nel non avere più la pubblicità tra una lezione e l’altra e la possibilità di usufruire delle lezioni anche in offline scaricandosele prima.

Il metodo si avvale di giochini, non si parte dalla grammatica ma dalla ripetizione continua di frasi.

Bene se sei veramente convinto non ti resta che procedere al download. Ricordati il consiglio che ti ho dato poco fa. Cerca di leggere tutto l’articolo e poi fare la tua scelta.

Nel titolo scegli il tuo sistema operativo tra Android, iOS e Windows, cliccaci sopra. Ora premi Start e avvia l’applicazione.

Bene ora premi su Inizia e si parte. Se già disponi del tuo account non devi fare altro che procedere con le tue credenziali. Se non hai un account dovrai registrarti seguendo le indicazioni che riceverai a schermo.

Ad operazione terminata dovrai scegliere a quale corso d lingue vuoi partecipare. Scegli Inglese nella selezione tra Tedesco e Francese e appunto Inglese. Ora inizia il bello.

Duolingo ha uno stile tutto suo già nel farti selezionare quanto impegno prevederai di metterci.  Dovrai selezionare il tuo tempo giornaliero dedicato all’app. Scegli un obiettivo giornaliero, a scelta tra: Rilassato, 5 minuti al giorno; Normale, 10 minuti, Serio 15 minuti e Folle 20 minuti. So già cosa pensi, che sono 20 minuti al giorno? forse è proprio questo l’obiettivo di Duolingo.

Se hai intenzione di partire da zero dovrai pigiare sulla domanda Sei Principiante? se invece pensi che puoi fare a meno delle prime lezioni allora procedi con la seconda opzione Non sei principiante? l’applicazione ti proporrà un semplice test per darti un inquadramento del tuo esatto livello di partenza.

Con un esame puoi far un salto avanti! E’ il titolo della pagina che ti proporrà di accedere alla verifica. Clicca su inizia e ti proporrà di tradurre una frase, continuerà fino a che non sbagli. Ti chiederà anche di scrivere delle frasi ascoltandole. Avrai persino l’opzione di ascoltarle a velocità ridotta.

Se scorri verso il basso vedrai le lezioni che ti aspettano. E’ un metodo giocoso, come del resto tutta l’app. Nella parte inferiore hai quattro tasti. Impara, per seguire le lezioni; il cuore per informarti che devi essere in buona salute prima di iniziare; Club se vuoi sbloccare i club linguistici creando un profilo; la casa dove ti propone dei giochi per i potenziamenti. La pubblicità non è invasiva ma devi comunque esprimere un “no grazie”.

Alla fine di tutto puoi sostenere un esame. Duolingo si è molto prodigata per rendere il test di esame accettato da vari istituti. Il tentativo è di ottenere una sorta di parificazione ai test TOEFL, IELTS.   Puoi approfondire questo aspetto qui.

app per imparare l'inglese

Babbel per Android e iOS

Siamo giunti a Babbel, se vogliamo ancor più famosa app per imparare inglese della precedente, grazie a continue campagne pubblicitarie per altro molto divertenti. Il livello di gratuità si abbassa di parecchio, la lezione accessibile gratis è solo la prima, dopodiché occorre sottoscrivere un piano abbonamenti. In ogni caso occorre la registrazione al servizio.

Se è questa l’app che ti convince di più allora procedi cliccando su Android o iOS nel titolo. Ti farà qualche domanda di rito per arrivare a conoscere il tuo livello di conoscenza della lingua inglese. Al termine di questa fase istruttoria dovrai premere Inizia.

Come ti dicevo prima, dovrai registrarti al servizio, se invece hai già un account entra dal login.

Il funzionamento di questa applicazione è intuitivo, non c’è bisogno di spiegazioni. Tieni conto invece che non puoi accedere oltre la prima lezione, se non con un piano abbonamenti da sottoscrivere a pagamento. Sotto riporto i prezzi.

  • 9.95€ per un mese di abbonamento;
  • 19.95€ per il trimestrale (il più richiesto);
  • 59.40€ per un anno

Se non sei soddisfatto puoi comunque recedere entro un tempo indicato di venti giorni. Se quindi hai intenzione di procedere, ti basterà selezionare il metodo di pagamento e abbonarti a Babbel.

Sarà la tua forza di volontà a spingerti a seguire lezione dopo lezione. Babbel è molto interessante per la capacità di insistere sulla pronuncia esatta.

ABA English AndroidiOS

Questa app per imparare inglese è la via di mezzo tra un corso con insegnanti veri e propri, e quelli completamente  informatizzati. ABA si prefigge lo scopo di trasmetterti l’inglese attraverso 6 livelli e 144 lezioni. Si utilizzano film e riferimenti alla vita quotidiana, i cosiddetti ABAmoments.  Il corso è personalizzato con un insegnante online che segue passo passo i  miglioramenti.  Quest app è gratuita solo per le prime lezioni di ciascun livello e per la grammatica. E’ quasi d’obbligo la versione Premium. Il vantaggio più importante dell’abbonamento consiste nel poter contattare un vero insegnante per chiedere un aiuto.

Ma quanto costa l’abbonamento ad ABA English?

Il Premium tiene conto del periodo di abbonamento e prevede queste modalità:

  • Mese, 25 €;
  • Sei mesi, a partire da 125 €;
  • Un annualità, a partire da 199 €;
  • Biennio, a partire da 299 €.

Se decidi di scaricara ABA English, dovrai registrarti per prima cosa, premendo su Registrati ora . all’inizio deve inquadrarti per conoscere il tuo livello di conoscenza della lingua inglese. I livelli da A1 in poi sono per chi è agli inizi. A partire dai B1 si passa già a coloro che hanno una conoscenza più o meno profonda. Il livello C1 è Business.

Vale la pena di spendere due parole sul metodo adottato da Aba English. In particolare sono previsti diverse metodologie di apprendimento, il concetto si racchiude nel Ascolta-Registra-Confronta.

Questo metodo permette di affrontare da subito il tema della esatta pronuncia dell’inglese, cosa molto importante poiché dalla pronuncia passa anche il concetto di comprensione di un anglofono.

  1. fase di Ascolto nella quale si fa attenzione alla pronuncia esatta;
  2. fase Registrazione della vostra pronuncia esatta, ripetendo la medesima frase;
  3. Confronto fra le pronunce.

livelli dei corsi sono certificati QCER. 

Molte opzioni vi si presenteranno appena scaricata:

  • ABA Film imparare l’inglese attraverso la visione di filmati;
  • Parla per fare esercizi sulla pronuncia;
  • Scrivi per conoscere le parole;
  • Interpreta per migliorare la comprensione, attraverso vere conversazioni, basate sul vissuto quotidiano;
  • Videolezione per assistere ad una lesson registrata in anticipo;
  • Esercizi fase di fissazione dei concetti appresi nelle fasi precedenti;
  • Verifica per capire cosa devi migliorare.

Per accedere a tutte le parti dell’app, dovrai cliccare su Ottieni l’accesso completo e inserire per prima cosa il metodo di pagamento.

ABA English è specializzata nei corsi online anche su Pc, nella sua offerta prevede anche i corsi perle  aziende.

Memrise per Android e iOS

Memrise è specializzata in diverse lingue oltre l’inglese. La particolarità di questa applicazione è la progressione nell’apprendimento che si fonda sul coinvolgimento. Non mancano i giochini, i video, le prove sull’esatta pronuncia e il far parte di una community molto vasta che permette di entrare in contatto con i teacher madrelingua.

Come nel caso delle altre app per imparare inglese, c’è un accesso gratuito e una parte abbonamenti a tempo.

All’inizio dovrai selezionare la lingua facendo attenzione a cliccare anche sul tipo di inglese che vuoi imparare o approfondire. E’ infatti prevista la distinzione sin dalla prima lezione tra Inglese (USA) e Inglese (UK). 

Accedi al tuo livello scegliendo tra Principiante e Competente. Ti chiede subito di registrarti con Facebook o email.

Per conoscere le tariffe degli abbonamenti ti suggerisco di premere qui, in modo che se dovessero variare saranno sempre aggiornate. In maniera più diretta, dopo l’iscrizione, basterà accedere alla versione Pro per conoscere i vari piani tariffari offerti, e gli eventuali sconti applicati. Se accedi alla versione Premium popolare (abbonamento annuale) paghi in pratica 4,92 € al mese e hai un periodo di prova gratuita per sette giorni, come per gli altri profili Premium.

Qualsiasi acquisto fai in app relativo agli abbonamenti tieni conto che i rinnovi sono automatici. Ricordati di verificare questa opzione all’acquisto.

Tandem per Android e iOS

In questa app per imparare inglese si chatta! è un metodo molto social ed innovativo. Si fa parte di una community molto estesa con cui entrare in contatto. Se vuoi progredire ulteriormente puoi contattare dei professori madrelingua ad un costo orario stabilito. Si parla molto e si fanno dei giochi divertenti anche con il tuo interlocutore.

Ti devi necessariamente registrare nei soliti modi utilizzando il tuo account Facebook o Google plus, o con email. fatto ciò ti vengono fatte tre veloci domande:

  • Di quali argomenti ti piace parlare?
  • Quale tipo di persona potrebbe essere il tuo perfetto partner Tandem?
  • Quali obiettivi di apprendimento vuoi raggiungere su Tandem?

Le tue risposte devono essere esaminate dal team di Tandem che provvederà a risponderti dopo 2 o 3 ore.

Entrando in contatto con altri utenti occorre prendere nota dei comportamenti da tenere nella community di Tandem.

Appena accettato nella community, e definito il tuo reale livello di conoscenza della lingua inglese, hai diversi metodi di contatto. Puoi usare audio e video chiamate, chat con messaggi scritti e audio, immagini con gli utenti e che con i tutor. Un’app per imparare inglese che usa un approccio diretto.

I prezzi sono moderati, si parte da € 6,99 per finire con l’abbonamento annuale a 35,99 €.

Per concludere app per imparare inglese

Ci sono molte altre app per imparare inglese, qui ne vediamo alcune tra le più note. In genere devo dirti che a parte pochissime,  quando dichiarano di essere gratuite lo sono in piccola parte. Altre invece puntano su un priodo ridotto di prova.

So che può essere noioso ed antico ciò che sto per dirti ma se clicchi sulle informazioni d’uso, che di solito corrispondono ad un link piccolo, non rischi di trovarti con costi e rinnovi che non vuoi. In alternativa, leggi almeno 10 recensioni.

Busuu per Android e iOS— eccoti il link per conoscere i prezzi, clicca qui. Si può accedere gratuitamente e avere un maggior servizio tramite i profili Premium. E’ previsto anche un abbonamento biennale, che ovviamente fa rispariare sulla rata mensile. Con pochi minuti al giorno riesci a seguire le lezioni online. I servizi offerti sono:

  • il test d’ingresso, per assegnarti al grado di difficoltà giusto;
  • la certificazione, certificato McGraw-Hill Education
  • gli aiuti dai madrelingua, per gli esercizi e le correzioni
  • l’esatta pronuncia, con esercitazioni con il riconoscimento vocale
  • scaricare le lezioni anche off line
  • la Grammatica

LearnEnglish per Android/iOS /Windows — un’app gratuita con 4 livelli di accesso dal principiante all’avanzato. C’è pubblicità e, almeno per ora, non si può rimuovere pagando. Si basa su due parti sostanziali. Gli esercizi e la pratica. Risulta scorrevole e divertente. guarda questo breve video per dargli un’occhiata più da vicino, clicca qui.

Gymglish per Android/iOS — sette giorni di prova gratuita e poi la versione a pagamento.  Allenamento quotidiano, c’è anche una  telenovela in questa app che ha un costo da 39,99 mese. Porta il servizio ad un livello molto alto e per questo motivo ha anche un prezzo non indifferente.