Codice fiscale: cos’è e come calcolarlo!

Se stai cercando Codice fiscale ti aiuterò a capirne di più spiegandoti sia cosa è Il codice fiscale che come si calcola. E’ anche possibile che tu sia giunto sin qui perché vuoi calcolare il tuo codice fiscale per cui ti segnalerò i migliori siti che lo calcolano per te in maniera del tutto facile ed immediato, tieni conto che oggi ci sono anche le app molto comode da usare e che ti segnalerò qui sotto al titolo Calcola il codice fiscale mediante sito e Codice fiscale con le app .

Iniziamo cole dire che il codice fiscale altro non è che un codice univoco creato apposta dall’amministrazione pubblica e che ti individua personalmente. Non voglio qui trattare cenni storici o altre note per cui secondo me Wikipedia fornisce già un bel dettaglio, al limite clicca qui per andare a dare un’occhiata.

Calcola il codice fiscale comodamente con i seguenti siti rapidi ed immediati e soprattutto attendibili:

  • Comuni.it effettua il calcolo dalla schermata principale inserendo i dati richiesti
  • Agenzie delle Enrate in questo caso controlla che sia giusto il codice fiscale.

Calcolo del codice fiscale anche tramite APP

  • per Android trovi Codice FIscale vai al tuo Google Play o se ha lo smartphone in mano clicca sul link che ti ho generato
  • per iOS trovi Codice Fiscale su App Store, se vuoi cliccaci sopra direttamente

Come è composto il codice fiscale?

Ci sono due generi di codici fiscale, uno per le persone fisiche, quindi per ogni cittadino italiano, e l’altro per le persone giuridiche. La differenza tra i due è essenzialmente nella lunghezza poiché quello per le persone fisiche è lungo 16 caratteri, mentre le persone giuridiche contano 11 caratteri. C’è da dire che le associazioni non riconosciute hanno un Codice fiscale di 9 cifre.

Ciascuno di noi ha il suo codice fiscale sin dalla nascita, mentre per le persone giuridiche viene assegnato all’atto di costituzione. Vediamo prima com’è composto il codice fiscale per le persone non fisiche.

Le Società che sono iscritte al registro delle imprese hanno un Codice fiscale che è identico alla Partita Iva e che nelle prime 7 cifre corrisponde al numero di iscrizione al registro, le tre cifre che seguono si riferiscono all’Ufficio e l’ultima è semplicemente di controllo. Tutto ciò a partire dal 6 dicembre 2000.

Per calcolare il codice fiscale e quindi per capire com’è fatto bisogna sapere che è stabilito per decreto del Ministero delle Finanze, se lo vuoi consultare cliccaci sopra.

Devi sapere che nessuno è autorizzato a calcolare o darti uno strumento che lo calcoli, poichè l’unico codice fiscale valido è quello che rilascia l?Agenzia delle entrate.

Ovviamente esiste un algoritmo e troverai diversi siti che ti propongono il calcolo, ma non viene comunque garantita l’affidabilità.

L’algoritmo che calcola il Codice fiscale

Vediamo passo passo come è fatto un codice fiscale che ricordo essere composto da 16 caratteri. Ti preannuncio che l’ultimo codice, il cosiddetto codice di controllo è l’unico davvero ostico da calcolare a mano. Per questo motivo ti suggerisco Wikipedia con le sue tabelle.

  1. Il Cognome porta tre lettere: vengono prese le prime tre consonanti in ordine, se sono insufficienti allora si prende la prima vocale che viene comunque apposta dopo le consonanti. Se non ci sono abbastanza consonanti e lettere allora si ricorre alla X. Essendo che il Codice fiscale ci accompagna dalla nascita, sappi che le donne hanno il codice fiscale da nubile.
  2. Il Nome altre tre lettere: in questo caso per nomi con più di tre consonanti si prendono la prima la terza e la quarta, se invece sono tre, le si prendono nel loro ordine. Come nel caso precedente se non ci sono abbastanza consonanti si passa alle vocali. Se nemmeno le consonanti sono sufficienti allora si appone la lettera X.
  3. La Data di nascita e il sesso con cinque caratteri alfanumerici. Per l‘anno di nascita le ultime due cifre, mentre per il Mese di nascita una lettera che viene associata al mese secondo questo schema per gennaio la A, per dicembre la T. Il Giorno di nascita e sesso con due cifre: qui bisogna fare un po’ di attenzione. Si prendono le due cifre del giorno di nascita, si pone lo zero davanti nel caso in cui il giorno è compreso da 1 a 9. Per le femmine occorre sommare il numero 40, differenziando così i due sessi.
  4. Il Comune (o Stato) di nascita con quattro caratteri alfanumerici,  è identificato dal cosiddetto codice Belfiore, composto da una lettera e tre cifre numeriche. Per coloro che sono nati di fuori dal territorio italiano, stranieri o italiani nati all’estero, si considera lo stato estero di nascita; in questo caso la sigla inizia con la lettera Z, seguita dal un numero che identifica lo stato.
  5. il Carattere di controllo, una lettera. Esiste un modo abbastanza complicato per calcolarlo e se vuoi veramente cimentarti nel farlo allora ti suggerisco di andare alla pagina qui linkata alla voce carattere di controllo dove troverai delle tabelle in grado di farti seguire il procedimento dell’estrazione del CIN.

Stampa il tuo Codice Fiscale

Ed ora alcuni link molto utili per stampare il tuo Codice fiscale.