Seguire un corso professionale all’estero è una scelta importante e determinante, che molto spesso può aprire nuovi orizzonti e offrire numerose opportunità, sia sotto l’aspetto professionale e culturale che personale.

Studiare all’estero significa, infatti, aggiungere un notevole valore al proprio background formativo, una scelta quindi indispensabile per chi desideri intraprendere una carriera in ambito internazionale. Tuttavia, può essere un ottimo punto di partenza anche per chi ami studiare, viaggiare e conoscere il mondo.

I corsi professionali in Australia rappresentano attualmente una delle opportunità formative più interessanti per i giovani, poiché consentono di ottenere un titolo professionale prestigioso e facilmente spendibile sul mercato e, nello stesso tempo, di acquisire una preparazione, sia tecnica che teorica, approfondita e rigorosa.

Inoltre, alcuni dei corsi VET da frequentare in Australia permettono agli studenti di ottenere senza problemi il visto di lavoro post studio, con la relativa possibilità di rimanere in questa splendida terra per un anno e mezzo dopo il termine del conseguimento della qualifica. Un’occasione da non perdere, quindi, se si pensa alle risorse che l’Australia è in grado di offrire soprattutto ai giovani, sia sotto l’aspetto culturale che professionale.

Le scuole professionali in Australia che propongono i corsi VET possono essere sia istituzioni private che college pubblici, situati in genere nelle maggiori località australiane e distribuite su tutto il territorio.

Quali sono i percorsi di formazione da frequentare in Australia

I percorsi di studio proposti dai corsi VET permettono di ottenere qualifiche professionali suddivise in vari livelli: dopo un anno o un biennio è possibile decidere per l’ingresso nel mondo del lavoro, oppure continuare gli studi fino a specializzarsi o, ancora, frequentare un ateneo australiano. Al termine di ogni livello di studi viene comunque offerta l’opportunità di svolgere un lavoro, in base al tipo di formazione acquisita.

Proseguendo il proprio percorso formativo fino al livello corrispondente alla laurea triennale o al corso dilaurea magistrale, ovviamente le possibilità di carriera aumentano notevolmente, permettendo di candidarsi anche a ruoli dirigenziali.

In sostanza, iscrivendosi ai corsi VET organizzati in Australia è possibile scegliere tra tre principali opzioni: seguire il percorso formativo fino al livello più alto, frequentare un corso base o un corso di specializzazione e indirizzarsi verso il mondo del lavoro, oppure iniziare a frequentare il corso preferito e decidere in un secondo tempo come procedere.

In quale ambito è possibile specializzarsi

La scelta di corsi di formazione che possono essere frequentati nelle scuole australiane è piuttosto ampia e permette di soddisfare diverse preferenze: dal design al marketing, dall’agricoltura alla cucina e ristorazione, dall’economia al turismo, dall’informatica ai servizi sociali, passando per l’edilizia e lo sport.

Tutti i corsi di formazione offrono comunque ottime opportunità professionali, tuttavia esistono alcune qualifiche molto più richieste: l’area del turismo sicuramente, ma anche i servizi sanitari, lo sport, l’estetica e la medicina naturale.

Per accedere ai percorsi formativi VET in Australia è necessario, ovviamente, conoscere bene la lingua inglese, con un ottimo livello e con relativa certificazione, oppure, in alternativa, frequentare un corso di inglese contemporaneamente al corso di formazione prescelto.

L’altro requisito necessario è il possesso di un qualsiasi diploma di maturità valido sul territorio italiano. In alcuni casi, soprattutto per quanto riguarda i corsi finalizzati all’ottenimento di un diploma di specializzazione professionale, può essere necessario essere in possesso di una documentabile esperienza di lavoro.

Ovviamente, è necessario provvedere in anticipo alla richiesta del visto per l’Australia: si consiglia di richiedere un visto per lo studio, che consente di rimanere sul territorio australiano fino al termine del periodo di formazione. Tale visto è utile non solo per studiare, ma anche per ottenere e per svolgere un’attività professionale part-time.