Al giorno d’oggi chi non conosce Facebook, Snapchat, Instagram e Pinterest? tutti social network stra-famosi e utilizzati, tanto che quando vedi una persona con gli occhi puntati sul piccolo schermo di uno smartphone potresti scommettere che si tratta di informazioni provenienti dai social.

Se quelli che ti ho appena citato sono famosi allora te ne citerò un altro molto noto. Si tratta di Tumblr che proviene dall’universo di Yahoo e che è stato progettato per creare contenuti multimediali super e soprattutto gratuiti nei blog.

Sono certo che almeno il nome non ti sia nuovo e spero che questo sia abbastanza sufficiente per continuare a leggere questo post, ne vale la pena. Il tema è quello delle foto Tumblr e quella che leggerai è una guida per riuscire a condividere le foto che scatterai e che potrai modificare a tuo piacimento con l’app ufficiale per i device come smartphone e tablet.

Come utilizzare Tumblr per fare foto? Il quesito non è ben posto poiché con le foto Tumblr le fa apparire come non hai mai nemmeno immaginato di vederle prima e non ci vuole molto per arrivare a standard elevatissimi che non riusciresti a realizzare con nessun’altra applicazione.

Per questo motivo questo social è diventato famoso, frequentato dagli amanti della fotografia, ma anche da semplici appassionati.

Ora iniziamo con il tutorial, sappi che ti occorrerà avere con te il tuo cellulare per attivare l’applicazione dedicata e per scoprirne il funzionamento, tra l’altro abbastanza semplice. Fai attenzione poiché Tumblr è stato sviluppato per i device Android e iOS, manca invece per i Windows Phone, per cui in quest’ultimo caso non ci sarà la possibilità di scaricarlo, ed è un peccato, alla fine del post ti darò comunque un sugggerimento.

Scopriamo che cos’è Tumblr

Se guardi bene, ogni social network ha acquisito un proprio target di riferimento, tanto che ormai si pensa che Facebook abbia un pubblico prevalentemente anziano, mentre Instagram ad esempio si è diffuso tra i giovani e lo stesso vale anche per Tumblr. Non a caso ho citato Instagram: la modalità di comunicazione è la stessa, i contenuti multimediali con prevalenza di foto sono i contenuti principlamente condivisi.

La principale differenza sta nel poter creare dei contenuti anche scritti, con vere e proprie citazioni, link e tutto ciò che puoi trovare in un blog. Infatti il blog su Tumblr si chiama tumblog e comprende anche i post che provengono dagli utenti.

Yahoo è stata lungimirante ad acquisirlo nel 2013 e a decretarne la vocazione di generatore di blog open e gratuito. Se oggi non possiamo certo dire che Tumblr sia il numero uno, possiamo però affermare con certezza che sia uno dei social più amati online. La progressione è dovuta anche al miglioramento continuo delle sue funzionalità per cui si è arrivati ad esempio anche al supporto GIF.

La home di Tumblr appare con una console di controllo generale che genera un certo impatto nell’utilizzatore. In particolare, come avviene nel caso degli altri social network, potrai dare un’occhiata riguardo a ciò che gli altri utenti pubblicano.

Devi registrarti per poter creare il tuo personale blog e comunicare i contenuti tramite foto, video e testi che possono anche diventare dei file audio. Ti ricordo che la registrazione è gratuita, così come l’utilizzo del social network.

La Dashboard di Tumblr

Dalla console centrale, che viene denominata Dashboard, si ha il pieno controllo degli strumenti che permettono l’interazione dei contenuti e ciò lo rende un social network al pari degli altri più famosi.

Tumblr ha un merito nel promuovere la comunicazione istant o comunque rapida, poiché contempla gli hashtag. Gli utenti sono quindi chiamati alla condivisione di istanti di vita, messaggi piccoli ma resi significativi dai brevi testi e dai contenuti multimediali.

Per le foto Tumblr è veramente il massimo poiché permette di trasformare un pensiero in una emozione fruibile da tutti. Si può dire che è stato creato un nuovo modo di comunicare, che è stato apprezzato dagli utenti, come si può evincere dall’elevato numero di iscrizioni sul social.

Con il tuo blog puoi in pratica far conoscere ciò che pensi in generale e non in particolare, ma se hai una bella foto Tumblr ti permette di renderla più affine al tuo messaggio con diversi tool.

Al centro ci sei tu che racconti te stesso con foto e video ed alla gente piace questa introspezione che lo rende un social più maturo, proprio per la profondità dei contenuti.

Mi pare che ora hai inquadrato la capacità di generare contatti di questo social. Ci sono tutti i presupposti per passare alla fase successiva, quella più operativa nella quale ti spiegherò come fare a generare le foto Tumblr, vero strumento per riuscire ad arrivare agli altri in modo efficace ed istantaneo.

Vediamo come funziona nel particolare la funzione di generazione delle foto di Tumblr, indispensabile per avere successo in questo social network e per far crescere il bacino di persone interessate ai propri contenuti.

Con le foto l’app di Tumblr racconta un attimo (per Android e per iOS)

Come fare foto con Tumblr?  Innanzitutto la prima cosa da fare è procurarsi l’app ufficiale di Tumblr per realizzare foto. L’applicazione è gratuita e come detto funziona su dispositivi mobile di Android e iOS.

Ti basterà collegarti ai link che trovi di seguito e che ti fanno accedere ai due market. Se hai in mano lo smartphone vale la pena cliccare direttamente sui link e scaricare l’app ufficiale. Se hai un dispositivo Apple clicca su questo link iOS, se invece hai un dispositivo con sistema operativo di Google clicca qui Android .

L’istallazione è semplice e veloce. Al termine puoi cliccare sull’icona o semplicemente su Apri. Come in ogni altro social network devi creare un account che utilizzerai per fare l’accesso. Effettuato il primo accesso non sarà più necessario.

Clicca su Inizia per la fase di registrazione e poi Entra. Inserisci i dati che ti chiede e trova la password per completare il tutto e iniziare finalmente a capire come funziona e come fare le foto con Tumblr.

Sei nella dashboard e dovresti notare il tasto Segui con il quale deciderai se seguire o meno un blogger Tumblr. Il simbolo della matita che sicuramente avrai notato in centro all’applicazione è quello che ti serve per iniziare a fare le tue prime foto.

Appena clicchi la matita si apre un menù a cerchio che riporta: GIF, Link, Chat, Citazione, Audio, Video, Testo. Si tratta dei pulsanti che ti serviranno per attuare il tuo intento. Con GIF ad esempio realizzi le animazioni. Queste puoi attivarle per modificare un tuo video passato che trovi in libreria oppure nel video che stai realizzando.

Divertiti a creare foto Tumblr

Con il tasto Foto userai la fotocamera del tuo smartphone per scattare le foto e quando lo vorrai applicare le modifiche mediante filtri che tra breve ti segnalerò.

Se premi Link puoi allegare i link che preferisci per condividere un nuovo post sul tuo blog, citando anche contenuto descrittivi della foto. Proseguendo nella descrizione ti segnalo anche i tasti Chat, Citazione, Testo e Audio.

Non c’è bisogno di commentarli troppo ma sappi che sono il cuore di ogni tuo post poiché ti danno la possibilità di esprimerti come vuoi, persino inserendo un file audio che magari hai preso da una canzone che hai scaricato da altri servizi come Amazon Music, Google Music, Spotify o Soundcloud.

Se ti interessa il download di tracce musicali, puoi approfondire leggendo la nostra guida sui migliori siti per scaricare musica.

Postare con foto Tumblr significa creare dei contenuti accattivanti e per questo motivo questo social network si fa preferire agli altri. Il comparto multimediale che offre è un punto di forza notevole e permette di apprendere sempre di più arrivando a generare post di una qualità irraggiungibile dagli altri social.

Il punto di forza è l’editor di foto, che su iOS ti fa accedere a live Photo. Se premi la faccina aggiungi sticker colorati, il simbolo Aa ti fa aggiungere del testo alle foto, mentre la bacchetta magica ti permette di modificare le foto mediante i filtri che non aspettano altro che essere utilizzati.

Lo stile retrò di Tumblr

Lo stile Tumblr delle foto e del post che ne esce fuori è particolare. C’è chi lo definisce un po’ retrò e sicuramente gli sticker sembrano datati, ma contribuiscono a determinarne un certo grado di personalizzazione che piace ai giovani e a tutti coloro che hanno apprezzato gli anni ’90. Una scelta particolare che al di là della piacevolezza dona una sua identità precisa e diversa dagli altri social network.

Se usi le GIF puoi creare effetti di animazione della durata di 3 secondi intesi come massimo tempo di durata del movimento. E’ facile adottare un’animazione GIF in un tuo video, basta premere GIF e richiamare il video da trasformare. Individua l’esatto punto dove inserire l’animazione. Premi Avanti e arriverai all’editor, qui con una semplice levetta alteri la velocità a tuo piacimento, un vero e proprio giochetto.

Modifica i video, cliccando l’apposito pulsante Video. Con l’editor condividi un post inserendo l’URL del tuo video, oppure puoi girare il tuo video e applicare tutte le personalizzazioni del caso.

Se sei interessato a modificare video, puoi leggere la nostra guida sui programmi in italiano per editare video, in cui sono stati segnalati diversi software interessanti.

I possessori di Windows Phone sono stati tagliati fuori da questa app. Per averla comunque c’è un sistema che però limita fortemente il suo utilizzo. Occorrerà collegarsi alla home del sito ufficiale tramite questo link: sito ufficiale. In particolare non ci sono i famosi filtri che si possono applicare dai video in tempo reale. Per il resto se sai creare delle belle foto Tumblr è lo stesso.

Come fare foto stile Tumblr

Il social network Tumblr ha creato un vero e proprio trend nel modo di fare le fotografie. Molti utenti desiderano fare foto stile Tumblr, affidandosi a servizi diversi rispetto al social network ufficiale. Di seguito ti spiego quali sono le opzioni a tua disposizione per ottenere questo risultato.

App per foto stile Tumblr

La prima possibilità è scaricare un’applicazione per foto stile Tumblr. Di seguito ti indico alcune delle migliori app di questa categoria, che possono tornarti davvero utili per raggiungere l’obiettivo che hai scelto.

VSCO

L’app VSCO è uno strumento disponibile sia per iOS che per Android. Si tratta di un’app gratuita che ti dà la possibilità di scattare foto, ma anche di modificare foto. Puoi quindi fare nuovi scatti direttamente dall’applicazione, fornendole i permessi  per accedere alla fotocamera del tuo smartphone, oppure potrai selezionare una delle foto che hai già fatto in precedenza e procedere con la modifica.

Utilizzare l’app per scattare foto stile Tumblr è consigliato, perché questo strumento ti dà l’opportunità di settare delle impostazioni per ottenere fin da subito uno scatto che riprenda lo stile del social network in questione.

Phonto

Anche questa applicazione è disponibile sia per iOS che per Android e, proprio come lo strumento precedente, può essere scaricata gratuitamente. L’app nasce come strumento per scrivere sulle foto, ma in realtà con lo sviluppo delle successive versioni sono state introdotte anche delle funzionalità aggiuntive.

Si nota in particolare la presenza di filtri per modificare le foto e renderle stile Tumblr. Questi sono disponibili solo per i device iOS, mentre per gli smartphone ed i tablet Android al momento l’app resta utile solo per scrivere sulle foto.

L’applicazione è gratuita, ma se lo si desidera si può decidere di comprare il pacchetto di filtri, che viene venduto a circa un euro sui dispositivi iOS.

Siti web per foto stile Tumblr

Oltre alle applicazioni, ci sono anche dei siti web per foto stile Tumblr. Il vantaggio di questi servizi è che sono accessibili online e non richiedono il download di alcunché.

Canva

Il sito che ti segnalo è Canva. Si tratta di un servizio online al quale si può accedere dopo la registrazione gratuita e che mette a disposizione degli utenti una vasta gamma di strumenti per la modifica delle foto.

Da questo sito web è possibile gestire dei veri e propri progetti grafici, potendo contare su strumenti professionali. La maggior parte degli strumenti sono gratuiti, ma sono disponibili anche alcune funzionalità a pagamento.

Potrai decidere se acquistare o meno funzioni a pagamento. In caso affermativo, potrai scegliere se effettuare l’acquisto di una singola funzione, oppure se sottoscrivere un abbonamento. L’abbonamento può essere mensile o annuale e ti dà la possibilità di utilizzare tutto ciò che Canva ha da offrire.

Programmi per foto stile Tumblr

Concludo la guida parlandoti dei programmi per foto stile Tumblr. La tua scelta dovrebbe ricadere su questi software se il tuo desiderio è avere installato sul pc un programma da poter utilizzare in qualunque momento e che non necessiti per forza di una connessione ad Internet per poter essere sfruttato.

Adobe Photoshop

Il programma di cui ti parlo è uno dei software più famosi al mondo, utilizzato sia dai semplici appassionati di fotografia, sia dai professionisti del settore. Sto parlando di Adobe Photoshop, un programma davvero completo che ti consente di realizzare qualunque tipo di progetto grafico.

A differenza delle soluzioni che ti ho proposto in precedenza, il livello qui si è alzato di molto. Adobe Photoshop è un software a pagamento, si tratta infatti di uno strumento professionale. Puoi scegliere tra diversi piani di abbonamento e se vuoi puoi fare una prova gratuita prima di acquistare il software.

In conclusione

Ora puoi decidere anche tu di far parte della schiera dei blogger di Tumblr e comunicare contenuti multimediali ai tuoi amici. Rispetto ad Instagram, al quale fare riferimento istintivo, c’è uno stile comunicativo diverso e di tendenza. La qualità del post dipende dalla creatività e risulta più personale e meno appiattita.

Con l’uso creativo delle foto Tumblr ha segnato un solco rispetto a tutti gli altri social. Ma soprattutto far parte di Tumblr dà la sensazione di essere i primi che ci arrivano, come è accaduto per altri social network e questo la dice lunga sulla voglia di riuscire a creare una buona community.