Se stai cercando informazioni sulle migliori tastiere wireless è perché hai deciso che è arrivato il momento di cambiare la tastiera. In questa guida troverai tutte le informazioni che ti servono per capire come scegliere il modello più adatto a te, valutando le principali caratteristiche di questa tipologia di tastiere.

In commercio ci sono tastiere wireless da gaming, ma anche delle tastiere wireless meccaniche che possono essere utilizzate quotidianamente come normali tastiere. In questa guida completa vedremo insieme i migliori modelli di tastiere senza fili: ti proporremo sia dei modelli economici – ad esempio la tastiera wireless AmazonBasics – sia dei modelli più costosi e con un maggior numero di funzioni, come la Logitech Craft.

Migliori tastiere wireless: alcuni suggerimenti

Il settore delle tastiere è molto variegato, sono tantissime le società che si occupano della produzione di questi dispositivi. Concentriamoci sulle tastiere senza fili e guardiamo insieme alcuni dei migliori modelli attualmente in vendita.

Prima di andare oltre, ti ricordiamo che i modelli proposti nella guida che stai leggendo sono tutti in vendita su Amazon.it. Abbiamo scelto i modelli acquistabili su Amazon per offrirti un’esperienza di acquisto veloce: non dovrai andare alla ricerca nei negozi della zona per trovare il modello che hai scelto, ti basterà effettuare l’ordine online in pochi minuti per ricevere la tua nuova tastiera wireless direttamente a casa.

Tastiera wireless AmazonBasics

Apriamo la lista delle migliori tastiere wireless con il modello prodotto da Amazon. Si tratta della tastiera wireless AmazonBasics, che fa parte della linea di prodotti realizzati dall’e-commerce e che sono venduti ad un prezzo conveniente proprio perché Amazon produce e vende direttamente, generando profitto anche con prezzi di listino più bassi.

Si presenta come una tastiera con touchpad integrato, grazie al quale non si avrà la necessità di collegare al pc anche il mouse. Il touchpad è semplice da utilizzare e prevede anche la possibilità di sfruttare dei gesti speciali associati a specifiche azioni, ad esempio avvicinando ed allontanando le due dita si farà lo zoom.

La tastiera è compatibile sia con sistema operativo Windows che con Mac. Non sono necessari drive per l’installazione, grazie al sistema plug-and-play: nella confezione si trova il ricevitore da collegare al pc tramite la porta usb e che serve per rendere possibile il collegamento tra la tastiera senza fili ed il computer.

Logitech K400 Plus

Un altro modello di tastiera wireless con touchpad integrato è la Logitech K400 Plus, prodotto realizzato da una delle migliori aziende al mondo di dispositivi tecnologici. La tastiera può essere collegata al pc, ma anche alla tv e ad altri dispositivi.

I tasti sono confortevoli e scivola perfettamente sotto le dita, inoltre non generano un rumore fastidioso durante la digitazione. Comodissimo anche il touchpad integrato da 3.5 pollici, il quale rende la gestione dei dispositivi ancora più semplice ed intuitiva.

Il raggio d’azione di questo modello è di 10 metri, in media con i raggi d’azione della maggior parte dei modelli in commercio. E’ compatibile con Windows, con Android e con Chrome OS. Il modello Logitech K400 Plus può essere acquistato nella versione classica in nero, o in alternativa nella versione in bianco.

Drevo Calibur DR71KB-12

Un modello molto interessante è quello proposto da Drevo Calibur e precisamente il DR71KB-12. Si tratta di una tastiera senza fili per gaming, commercializzata da un’azienda che si è specializzata negli anni nella produzione di tastiere per i gamers.

Compatibile con Windows, Mac, Android e iOS, questa tastiera può essere collegata senza difficoltà a qualunque tipo di dispositivo. Grazie all’utilizzo della tecnologia Bluetooth 4.0 la trasmissione del segnale sarà istantanea e saranno ridotti al minimo i tempi di latenza, aspetto di vitale importanza per tutti i videogiocatori.

Questo modello offre all’utente ben 71 tasti, i quali si possono anche illuminare con sistema RGB. Trattandosi di una tastiera per gamers, questo modello è dotato anche di sistema anti-ghosting, che evita input non desiderati: i tasti schiacciati per sbaglio non saranno considerati e la tastiera eviterà in automatico di trasmettere l’input al computer o allo smartphone a cui la tastiera stessa è collegata.

Trust Tecla Set

Proseguiamo non con una semplice tastiera, ma con un set composto da una tastiera senza fili ed anche da un mouse wireless che vengono venduti insieme. La tastiera in questo caso non è dotata di trackpad incorporato, ecco perché è necessario collegare anche un mouse come ulteriore periferica di input.

La tastiera, oltre ad avere tutti i normali tasti, presenta anche 10 tasti multimediali accessori. Grazie al design ergonomico ed alla presenza di gommini antiscivolo alla base, la tastiera wireless Trust Tecla può essere utilizzata senza alcuna difficoltà.

Per quanto riguarda il mouse, anche questo è senza fili e presenta cinque tasti accessori, ai quali è possibile associare delle funzioni specifiche per rendere la navigazione più veloce. Il set viene venduto ad un prezzo conveniente e ciò è uno dei fattori del successo di questo set proposto dal marchio in questione.

Logitech Craft

Chiudiamo la lista delle migliori tastiere senza fili tornando a parlare del marchio Logitech, ma proponendo questa volta un modello top di gamma, venduto infatti ad un prezzo superiore rispetto ai costi dei modelli presentati fino a questo momento.

La tastiera wireless Logitech Craft è il modello ideato per i clienti che desiderano avere il massimo e che vogliono godere di prestazioni eccellenti. Si tratta di un vero e proprio strumento professionale, progettando pensando alle esigenze dei creativi che per compiere al meglio il loro lavoro e dare forma alle loro idee hanno bisogno di una tastiera che soddisfi tutte le loro esigenze e che sia al contempo semplice da utilizzare.

Tastiere wireless: cosa sono e come funzionano?

Con tastiera wireless si fa riferimento a quella periferica che – attraverso dei tasti elettronici o delle leve meccaniche – offre la possibilità di comunicare con il computer o con altri device elettronici. Questa tipologia di tastiera non differisce da quella tradizionale per il funzionamento, la particolarità è che non ci sono fili.

Il funzionamento senza fili è reso possibile dall’impiego della tecnologia Bluetooth, che dà la possibilità di inviare segnali dalla tastiera al pc senza la necessità che questi due dispositivi siano collegati tra loro per mezzo di un filo. Altri modelli sfruttano invece la connessione Wi-Fi per comunicare con il dispositivo al quale vengono collegati.

Mentre le tastiere tradizionali non hanno bisogno di essere caricate perché operano con la corrente che ottengono dal pc attraverso il collegamento ad esso tramite filo, i modelli wireless hanno bisogno di essere carichi per funzionare.

Alcuni modelli montano un vano in cui posizionare le pile alcaline, altri modelli invece hanno una batteria ricaricabile. Questi ultimi si possono quindi collegare alla rete elettrica o al pc tramite cavo USB, così che la batteria si possa caricare e che possano essere poi utilizzati senza fili.

Acquistare una tastiera wireless: guida alla scelta

Prima di acquistare una tastiera wireless è utile fare un confronto tra i diversi modelli che potresti comprare. Per fare ciò hai bisogno di conoscere quali sono le principali caratteristiche delle tastiere senza fili e quali sono gli elementi che devono necessariamente essere valutati per individuare il modello più adatto.

E’ preferibile parlare di modello più adatto invece di modello migliore, dal momento che non esiste un modello che primeggi in assoluto su tutti gli altri. Quelli che ti abbiamo elencato di seguito sono i più richiesti dai clienti e quelli che hanno ottenuto le valutazioni più alte: tra i modelli proposti in precedenza potresti trovare quello adatto a te.

Dimensioni

Il primo parametro da valutare riguarda le dimensioni della tastiera wireless. In commercio si trovano sia modelli con dimensioni standard – dimensioni delle normali tastiere con lettere e blocco numerico a destra – sia delle tastiere di dimensioni ridotte solitamente di un terzo rispetto alle dimensioni normali.

Non ci sono dimensioni migliori o peggiori, la scelta dipende infatti dalle proprie necessità ed anche dal dispositivo al quale di desidera collegare la tastiera senza fili. Se la tastiera dovrà essere utilizzata con un pc potrai acquistare tranquillamente una tastiera dalle dimensioni standard, invece se dovrà essere collegata ad un tablet potrebbe essere preferibile optare per una tastiera più piccola.

Layout

La seconda caratteristica di cui parliamo è il layout, che consiste in pratica nella disposizione dei tasti. Le tastiere che utilizziamo in Italia sono le cosiddette qwerty, ma questa disposizione non è la stessa in tutti i paesi, ad esempio in Francia c’è la tastiera azerty e in Germania c’è la qwertz.

Se sei abituato alla tastiera italiana ti consigliamo di non cambiare e di acquistare una tastiera wireless qwerty, la scelta migliore se non vuoi avere difficoltà né in fase di digitazione, né durante le partite ai videogame per pc. Solo conoscendo bene la tastiera e la disposizione dei tasti potrai diventare veloce nella scrittura!

Connettività

Prima dell’acquisto della tastiera, dovresti valutare anche la connettività della tastiera, ovvero qual è la tecnologia che sfrutta per comunicare con il pc o con il  tablet a cui viene collegata. Sono due le possibilità di trasmissione del segnale.

Alcune tastiere si connettono tramite Bluetooth, altre invece utilizzano la connessione Wi-Fi per trasmettere i comandi. Sia il Bluetooth che il Wi-Fi sono in grado di offrire un raggio d’azione di circa 10 metri, dunque non ci sono differenze sotto questo punto di vista.

La differenza principale consiste nel fatto che acquistando una tastiera wireless Wi-Fi dovrai essere pronto ad utilizzare un particolare ricevitore incluso nella confezione, che serve per consentire la connessione della tastiera al dispositivo con cui vuoi utilizzarla.

Acquistando invece una tastiera wireless Bluetooth potrai star certo che non avrai bisogno del ricevitore. Questo ovviamente se il tuo pc ha la connettività Bluetooth, altrimenti ti basterà acquistare un piccolo strumento che si collega all’usb e che ti consente di rendere il pc pronto a ricevere connessioni Bluetooth.

Tasti programmabili e trackpad

Oltre alla disposizione delle lettere sulla tastiera – disposizione che abbiamo descritto parlando del layout – ci sono altre caratteristiche dei tasti che dovresti prendere in considerazione. I modelli più avanzati di tastiere wireless possono essere dotati di tasti programmabili.

Grazie a questa funzione si ha la possibilità di assegnare ad uno o più tasti delle azioni specifiche, trasformando di fatto un tasto in una combinazione di tasti. Avere i tasti programmabili si rivela necessario per i videogiocatori che hanno bisogno di eseguire azioni differenti in brevi intervallo di tempo, ma potrebbe tornare utile anche all’utente comune.

Sebbene la maggior parte delle tastiere senza fili abbia come unico strumento di input i tasti, ci sono anche dei modelli dotati del cosiddetto trackpad. Quest’ultimo è diffuso su tutti i portatili e serve per sostituire il mouse e per dare la possibilità di inviare segnali al computer senza difficoltà.

Tra le tastiere senza fili non sarà difficile individuare modelli con trackpad incorporato: dovresti fare riferimento a questi nel caso in cui avessi bisogno del trackpad, altrimenti ti consigliamo di optare per una tastiera wireless classica.

Tastiere per gaming: caratteristiche particolari

Una differenza importante che devi conoscere è quella che esiste tra le tastiere wireless per gaming e le tastiere wireless classiche. Le prime sono rivolte ad un pubblico di utenti ben definito, ovvero gli amanti dei videogiochi. I giocatori hanno bisogno infatti di una tastiera con delle funzionalità aggiuntive, che renda più efficiente l’esperienza di gioco, garantendo una maggiore facilità nel raggiungere gli obiettivi del videogioco.

Un parametro a cui fare attenzione è il polling rate, espressione con cui ci si riferisce al tempo di risposta, ovvero a quanto tempo trascorre da quando il tasto viene premuto a quando effettivamente il segnale arriva il pc. Le tastiere da gaming devono avere un polling rate basso, per non correre il rischio di ridurre la performance con un tempo di latenza eccessivo.

Un’altra caratteristica da valutare è il cosiddetto key rollover, ovvero quanti tasti è possibile premere contemporaneamente dando un segnale efficace al computer. Il key rollover è utile per i gamer perché quando si gioca online può essere necessario utilizzare delle combinazioni di tasti per eseguire delle azioni specifiche.

Da valutare infine l’anti-ghosting, funzione grazie alla quale le tastiere wireless per gaming sono in grado di riconoscere quando l’utente ha premuto un tasto per sbaglio e di annullare l’operazione, evitando dunque che l’errore possa compromettere la partita.