Facebook sta lavorando a un rivale di Apple Watch: ecco quello che sappiamo finora

Secondo The Verge, Facebook starebbe pianificando di rilasciare uno smartwatch nell'estate del 2022 e avrebbe già investito quasi un miliardo di dollari per lo sviluppo. Il prezzo ipotizzato è di circa 400 dollari (che probabilmente diventeranno 400 euro), il che lo renderebbe un rivale diretto della gamma di smartwatch di maggior successo in questo momento: Apple Watch.

Facebook Watch concept

Facebook Watch sarà un wearable in acciaio inossidabile con un design modulare e presenterà un display rimovibile con doppia fotocamera per catturare contenuti su Facebook o Instagram.


Il motivo principale dietro l'idea dello smartwatch è il desiderio del CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, di trovare un modo per aggirare la stretta padronanza di Apple e Google sulle piattaforme consumer. Dopotutto, iOS e Android insieme possiedono quasi tutto il mercato in cui Facebook ha interesse.



Facebook Watch: cosa sappiamo finora


Come già accennato, l'orologio sarà probabilmente in acciaio inossidabile, disponibile nei colori nero, bianco e oro. Il sistema operativo sarà una versione personalizzata di Android, con un'app complementare disponibile per telefoni iOS e Android. Il modulo principale dello smartwatch si staccherà dal cinturino e ospiterà una fotocamera frontale per le videochiamate, mentre la fotocamera principale scatterà a 1080p e sarà dotata di autofocus.


L'idea è chiara: il social network spera sicuramente che le persone utilizzino il suo prossimo indossabile per la creazione di contenuti. Grazie a un cardiofrequenzimetro, lo smartwatch funzionerà anche come fitness band.


Si dice che Facebook sia in trattative con i principali operatori negli Stati Uniti per supportare la connettività LTE sull'orologio di Facebook, in modo da renderlo un dispositivo autonomo. Il che avrebbe senso, perché permetterebbe agli utenti di accedere e produrre contenuti su Facebook e Instagram anche quando non hanno lo smartphone a portata di mano.


Inoltre, secondo quanto riferito, Facebook vuole che altre aziende sviluppino accessori di terze parti per lo smartwatch, rendendolo più una piattaforma piuttosto che un dispositivo da un solo scopo. Sembrerebbe essere in lavorazione anche un accessorio aggiuntivo che ti permetterebbe di fissare il display dotato di fotocamera su uno zaino o un altro capo di abbigliamento e usarlo come una sorta di GoPro.


Gli smartwatch modulari non sono una novità, ma dobbiamo ancora vederne uno di successo. La maggior parte dei dispositivi indossabili annunciati che includevano qualsiasi tipo di funzionalità modulare si è prontamente unita al dimenticatoio tecnologico.

C'è anche da dire che nessuno di loro aveva le risorse finanziarie di Facebook a sostenerli.



Non è la prima volta per Facebook


Nonostante molti sembrino aver dimenticato, Facebook si è già occupato di hardware consumer in passato. È vero, non ha ancora mai rilasciato uno smartwatch, ma ormai quasi dieci anni fa, nel 2013, rilasciò un telefono con marchio Facebook in collaborazione con HTC e venduto esclusivamente da AT&T. Il cosiddetto HTC First, ma ampiamente considerato come il telefono di Facebook, era un telefono dotato Android molto pulito con l'interfaccia Home di Facebook. Tuttavia, l'HTC First si è rivelato un enorme flop in quanto privo di una qualsiasi caratteristica interessante.



Nove anni dopo, Facebook sta cercando di aprire un altro fronte nella guerra per la privacy in corso contro Apple, dove Cupertino sta cercando di limitare la quantità di dati degli utenti che Facebook ottiene per scopi pubblicitari. Con Facebook etichettato come "il cattivo" in contrasto con Apple che prende il mantello del cavaliere bianco, sarebbe difficile confrontarsi con l'enorme successo di Apple Watch, soprattutto considerando che potrebbero avere un prezzo simile.


Sembra inoltre che Facebook conti di vendere un paio di centinaia di migliaia di unità dello smartwatch, il che è abbastanza umiliante considerando le quasi 34 milioni di vendite di Apple Watch nel solo 2020. Si dice che siano già state stabilite le linee guida per una seconda e persino terza generazione dello smartwatch di Facebook.


Resta Informatizzato


Seguici su Facebook, Instagram e Twitter per non perderti mai le ultime notizie!

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Resta Informatizzato

Non perderti mai un nuovo post.

Grazie per l'iscrizione!