I Range Extender, gli WiFi Booster e i Ripetitori WiFi sono tutti dispositivi in grado di ripetere il segnale wireless dal router al fine di espandere la sua copertura in un ambiente domestico o lavorativo. 

Funzionano come una sorta di “ponte”, catturando il segnale WiFi dal router e reindirizzandolo verso aree in cui tale connessione è debole o inesistente, migliorando le prestazioni del Wifi domestico senza troppi problemi, anche in caso di abitazioni a due piani o case con spazi esterni che necessitano comunque di copertura di rete. 

Quando c’è bisogno di un WiFi Extender?

A volte il semplice posizionamento sbagliato del proprio router WiFi è la causa principale di malfunzionamenti e scarso segnale wireless all’interno del proprio spazio domestico.

Prima di acquistare un Ripetitore WiFi, è opportuno provare a posizionare il router wireless nella posizione più centrale rispetto all’ambiente di riferimento, sia che si tratti di una abitazione sia che si tratti di uno spazio lavorativo, in  modo da consentire una fluidità maggiore del segnale e, conseguentemente, della connessione. 

Se il router è posizionato in un angolo della casa lontano dalla zona centrale, è molto probabile che tale posizione non consenta di massimizzare la portata del WiFi. Posizionando il router il più vicino possibile al centro dell’ambiente, è possibile sfruttare l’intera copertura a 360° del segnale WiFi per delle prestazioni davvero eccellenti e senza sbalzi. 

Tuttavia, non è raro che il layout della propria casa possa non prestarsi in modo efficace al posizionamento del router wireless in un’area aperta e centralizzata. 

In questo caso, e in tutti i casi in cui, pur avendo localizzato la posizione ideale, il segnale WIFI risulta comunque insufficiente, è possibile prendere in considerazione l’ipotesi di acquistare un Ripetitore WIFI.

Scegliere il giusto Ripetitore WIFI

I Ripetitori WiFi offrono un’ottima soluzione all’insufficiente copertura del segnale, purché corrispondano alle capacità della rete wireless domestica del router in proprio possesso. 

Sebbene un ripetitore WiFi funzionerà con un router wireless ad una velocità di rete diversa, non migliorerà le funzionalità del router esistente, quindi non vale la pena acquistare un ripetitore altamente sofisticato che, con tutta probabilità, risulterà non compatibili con i router più antiquati.  

Viceversa, se il router è in grado di gestire frequenze più elevate, non si dovrebbe mai optare per un ripetitore Wifi con standard limitati. 

Ripetitori wifi : differenze tra desktop e plug-in

I ripetitori WiFi sono disponibili sia in versione desktop che in versione plug-in. I dispositivi desktop somigliano ad un piccolo router e solitamente vantano velocità più elevate. Le versioni desktop in genere hanno diverse porte Ethernet, quindi è davvero possibile massimizzare la velocità di connessione. 

I ripetitori WiFi plug-in, invece, sono senza dubbio la scelta ideale per coloro che desiderano estendere il segnale della connessione nei vari ambienti della casa o dell’ufficio in modo semplice e decisamente poco ingombrante. 

Questi dispositivi, infatti, si collegano direttamente ad una normale presa elettrica e non necessitano, quindi, di alcun piano di appoggio. Alcuni modelli di ripetitori WIFI plug-in presentano una singola porta Ethernet e un power-thru, in modo da poter comunque utilizzare la presa elettrica anche con il ripetitore collegato.

E’ innegabile che i dispositivi plug-in rappresentino un’opzione più alla portata di tutti, soprattutto di coloro che hanno esigenze domestiche e lavorative contenute e, soprattutto, non necessitano della presenza di numerose porte Ethernet.

Come configurare un ripetitore WIFI

Un ripetitore WiFi è facile da installare e può essere configurato in un attimo: basta collegarlo, premere il pulsante WPS sia sul router che sull’extender e voilà! S

E’ importante localizzare una posizione ideale per il ripetitore, in modo che il segnale del router arrivi in modo fluido al dispositivo. 

In genere, la soluzione migliore è posizionare il ripetitore WIFI a metà strada tra il router e il dispositivo che si desidera connettere alla rete, anche se potrebbe essere necessario sperimentare vari posizionamenti prima di trovare la collocazione ideale. 

I ripetitori WIFI “soffrono” per le stesse interferenze dei router, quindi meglio evitare di posizionare il dispositivo vicino a pareti troppo spesse, oggetti metallici e microonde. Molti ripetitori WIFI sono dotati di software che possono aiutare a eliminare le varie “congetture” sul posizionamento: la tecnologia Spot Finder di Linksys, ad esempio, offre una guida visiva in tre passaggi per trovare la posizione perfetta.

Qual è la differenza tra un Booster WiFi, un ripetitore WIFI e un extender WIFI?

Booster, ripetitori ed extender WiFi sono per lo più la stessa cosa, ovvero, dispositivi per migliorare la copertura del segnale wireless. Non esiste una differenza chiaramente definita tra i dispositivi che i produttori descrivono come “ripetitori” e quelli indicati come “extender”.

Ripetitore WiFi D-Link DAP-1620 (AC1300)

Questo dispositivo di D-Link supporta 802.11ac dual-band insieme a 802.11n / g / b / a per un’eccellente compatibilità con dispositivi WiFi meno recenti che non possono sfruttare la velocità offerta dal 802.11ac. Il ripetitore WIFI in questione dispone di una porta Gigabit Ethernet per connessioni cablate ad alta velocità.

D-Link ha progettato il proprio prodotto in modo che sia molto semplice da configurare e l’uso della tecnologia a doppia antenna offre una copertura wireless superiore rispetto ai router domestici standard.

Ripetitore WiFi Linksys RE7000 Max-Stream AC1900 + WiFi

Il ripetitore WiFi Linksys supporta 802.11ac dual-band insieme a 802.11n / g / b / a per un’eccellente retrocompatibilità con dispositivi WiFi meno recenti. L’extender dispone di una singola porta Gigabit Ethernet per connessioni ad alta velocità.

Ripetitore WiFi Netgear Nighthawk X4 AC2200 (EX7300)

Questo ripetitore WIFI fa affidamento su una serie di tecnologie a input multiplo e output multiplo per la comunicazione wireless, nota come MU-MIMO, per comunicare contemporaneamente con più dispositivi, consentendo a tutta la famiglia o all’ufficio di godere di contenuti multimediali ad alta velocità senza buffering.

Con velocità fino a 2,2 Gbps, Netgear Nighthawk X4 è un ripetitore WiFi di fascia alta con funzionalità moderne a singola porta, un design elegante e una configurazione davvero semplice ed immediata.

Ripetitore WiFi TP-Link AC1750 (RE450)

Dotato di tre antenne regolabili che consentono una copertura ottimale, il TP-Link AC1750 può coprire ampie metrature, aiutando ad eliminare le zone morte e ad espandere la rete WiFi in luoghi altrimenti inaccessibili.

L’estensione della gamma WiFi AC1750 TP-Link ha vinto numerosi premi per il suo design moderno e prestazioni eccezionali, caratteristiche rilevanti disponibili ad un prezzo accessibile.

Ripetitore WiFi Linksys AC1200 RE6500

L’AC1200 di Linksys si differenzia dalla maggior parte dei ripetitori WiFi perché sembra un router tradizionale. Le sue dimensioni e la presenza di due antenne regolabili e sostituibili, rendono questo dispositivo davvero ideale per le esigenze di tutta la famiglia. L’extender offre anche eccellenti opzioni di connettività, offrendo quattro porte Gigabit Ethernet.

L’AC1200 di Linksys viene fornito con la tecnologia Spot Finder di Linksys, che semplifica la ricerca della collocazione migliore per il dispositivo.

Ripetitore WiFi Netgear Orbi

Si tratta sicuramente di uno dei prodotti più interessanti per quanto riguarda l’ambito dei Ripetitori WIFI. Per tutti coloro che cercano una copertura davvero imbattibile, il Netgear Orbi è senza alcun dubbio la soluzione ideale. 

Usando un sistema mesh tri-band ad alte prestazioni, questo set di router ed extender è in grado di garantire il doppio della velocità e una connessione affidabile anche in spazi molto grandi.

Facile da configurare e gestire, Netgear Orbi è compatibile con tutti i fornitori di servizi e la sua Netgear Armor integrata offre un ulteriore livello di protezione da virus, malware e altre “minacce”.

Ripetitore WiFi Netgear EX3700

Trovare il miglior Ripetitore WIFI non è un’impresa semplice, ma questo dispositivo Netgear EX3700 rappresenta senza dubbio una delle scelte più valide disponibili sul mercato. Dual-band e con supporto della tecnologia 802.11ac, offre velocità fino a 750 Mbps, garantendo un segnale Wi-Fi sempre perfetto e a prova di buffering. 

La presenza di due antenne garantisce un’eccellente copertura, tanto da avere la possibilità di creare un nuovo punto di accesso o hotspot Wi-Fi sulla porta Gigabit Ethernet cablata. Con questo ripetitore WIFI è persino possibile creare una rete separata solo per eventuali ospiti. 

EX3700 di Netgear include anche il Wi-Fi Analytics di Netgear, che consente di controllare la potenza del segnale o vedere quali canali risultano particolarmente “affollati”.

Ripetitore WiFi TP-Link RE305

Per coloro che sono alla ricerca di un ripetitore WIFI che non s ia solo performante ma anche estremamente gradevole agli occhi, TP-Link RE305 può rappresentare la soluzione ideale. 

Piccolo ed elegante, questo particolare ripetitore WIFI ha un aspetto che si adatterà alla perfezione a qualsiasi ambiente domestico e lavorativo. Con doppie antenne e due bande, questo extender funziona a 2,4 GHz (fino a 300 Mbps) e 5 GHz (fino a 867 Mbps) e include una porta Ethernet veloce che consente il collegamento a un dispositivo cablato, rendendo questo device perfetto per tutti i tipi di dispositivi, indipendentemente dal fatto si tratti di caricare contenuti in streaming, giochi o altro.

Il TP-Link RE305 non è certamente il device più veloce sul mercato, ma promette comunque una più che discreta copertura in tutto l’ambiente domestico. Inoltre, è semplice da configurare e include due luci a LED che indicano la corretta funzionalità del collegamento.