Sbloccare PDF protetto

Quante volte ti è capitato di voler stampare un PDF e non riuscirci, ma ci sono anche situazioni peggiori, in cui non si può modificare un file perché è stato protetto con una password. Il caso peggiore è quando nemmeno si apre perché è protetto dalla password che hai dimenticato. Magari ti è successo quando avevi fretta e non riesci proprio a capire come fare a sbloccare PDF.

In questo articolo devi avere un minimo di pazienza perché ti mostrerò in maniera semplice come si toglie una password impostata su PDF attraverso servizi online. Nel caso in cui invece il file PDF nemmeno si apre, ci vuole ben altro che ti mostrerò.

In questi casi non puoi visualizzare in nessun modo il PDF, poiché la user password è necessaria e per aggirarla, o trovarla, l’unico modo è che un software si metta in cerca della sequenza esatta. Si tratta di casi limite, in cui si usa “la forza” o la brute force. Deve essere molto importante poiché è un lavoro abbastanza lungo e che non da certezze di riuscita, quando la password è complicata o il Pc non ha una grande potenza di calcolo, per cui i tempi diventano molto lunghi.

Vediamo come sbloccare PDF quando questi ti impediscono delle cose semplici, come stampare o applicare modifiche, ma che sono capaci di rovinarti la giornata. Ci sono soluzioni online consistenti in servizi web che tolgono la cosiddetta owner password in modo semplice e veloce. Per i casi più difficile invece vedremo alcuni modi che fanno riferimento a Windows e Mac OS X, un po’ di pazienza ed arriviamo al punto.

Sbloccare PDF protetti per le modifiche e la stampa

Si tratta di una cosa molto antipatica specie se ricorrente, sembra quasi di avere un virus ma non è così bisogna rimuovere la password dal PDF. Vediamo qualche programma (in realtà si tratta di siti web che fanno tutto online), da tenere ben custodito vista la loro importanza.

iLovePD

iLovePDF é il programma giusto per rimuovere la password per permetterti di stampare PDF e modificarli. Si tratta della Owner password rimovibile con un servizio che trovi online, e che agiscono in pochi secondi.

E’ gratuito e lo puoi utilizzare direttamente senza doverti loggare, il file che puoi sbloccare non deve superare i 200 MB. Appena ci entri dal link che ti ho creato, devi trascinare il tuo PDF protetto all’interno della barra rossa, oppure cliccarci sopra e selezionare il file PDF. Avrai notato i due simboli delle cloud più utilizzate, che ti permettono di rintracciare il tuo file se per caso si trova in una delle due, tra Dropbox e Google Drive.

In ogni caso seleziona il tuo PDF e nel giro di pochi secondi li sblocca e ti chiede di salvarli nella cartella da cui lo hai prelevato. Al temine appare nella barra rossa, Scarica i PDF sbloccati, procedi pure ed il gioco è fatto.

Per questo motivo è uno dei migliori, ti suggerisco quindi di segnalarlo come preferito di modo che quando ne avrai bisogno lo potrai utilizzare senza più imprecare. Il prossimo fa qualcosa in più.

Online2PDF

Online2PDF è il secondo servizio online che ti presento per sbloccare PDF protetti contro modifiche e stampa. Come nel caso precedente non devi loggarti, la differenza con iLovePDF, sta nel fatto che qui puoi sbloccare file PDF protetti in serie. La sua capacità è notevole poiché arriva a 20 file per volta per un peso totale che non deve oltrepassare i 100 MB.

Ora clicca sul link che trovi ad inizio paragrafo e collegati alla pagine di Online2PDF. Sempre allo stesso modo del precedente. Puoi trascinare i file sul pulsante Select files e attiva la voce Convert files separately da Mode. Ora premi Convert per dare inizio al processo di sblocco.

Per effetto delle leggi sulla privacy i file che hai sbloccato non saranno più disponibili sul server, tienine conto.

Se intendi poi convertire il file PDF in Word leggi questa guida che te lo spiega passo-passo: Convertire PDF in word.

Ed ora passiamo ad un argomento più tosto, che riguarda il PDF protetti e che non si riescono a leggere, prima però ti do un avvertimento.

Avviso: Non si possono rimuovere protezioni applicate a file con lo scopo di renderli non visualizzabili, non modificabili o non stampabili, poiché corrisponde ad un reato. Questo tutorial ha il solo scopo illustrativo per cui non mi assumo responsabilità per l’uso che intendi farne.

Sbloccare PDF protetti che non si aprono

E’ un caso limite e fai attenzione a non infrangere le leggi sulla privacy, che qui sotto ti ricorderò. In pratica in questo caso non si la la user password e non si riesce ad accedere. Sono casi limite e parecchio fastidiosi, se per caso riguardano documenti di cu si è persa, o non si ricorda la password.

Pur essendo difficile, sappi che non è al di fuori delle possibilità di un metodo che si chiama di brute force e che si attua mediante cercatori di password, molto veloci che tentano combinazioni di continuo fino a sbloccare il PDF.

I software sono veloci, ma tieni conto che per trovare una password in mezzo al pagliaio normalmente ci vuole molto tempo, a meno che non si sia fortunati. Di fronte a password lunghe e complicate potrebbe metterci un tempo indefinito e quindi fatti i tuoi calcoli.

Per questi casi ci vuole PDFCrack, open source e gratuito che va bene su Mac OS X e su Windows. Non stupirti dalle apparenze, è semplicissimo da usare.

PDF Crack per Windows

Se vuoi procedere con PDFCrack per Windows collegati a questo sito: pdfCrack. Ora premi Download, la seconda voce a destra dall’alto. Il file è zippato, apri l’archivio per estrarre il file PDFCrack. Apri la finestra del Prompt dei comandi, se non sai come fare tieni premuto il tasto Shift e clicca col destro proprio nella cartella dove hai estratto il file. Devi selezionare Apri finestra di comando qui.
Ora digita questo comando :pdfcrack nomefile.pdf. Ho scritto nome file per indicarti che al suo posto devi inserire il nome del file PDF che hai bisogno di sbloccare. Basta questo per iniziare la ricerca della password. Dopo un po’ e con una buona dose di fortuna dovrebbe arrivare il messaggio found user-password (trovata user-password), con l’indicazione del nome della password che cercavi.

PDF Crack per Mac OS X

Stesso programma ma da scaricare da un’altra parte: PDFCrack. Con Mac vai sulla voce Looking for the latest version, quando ha terminato lo scarico del file apri l’archivio tar.gz epr estrarre il suo contenuto, poi apri Terminale e scrivi questi comandi: cd \[nome del percorso in cui hai estratto PDFCrack] – make -f Makefile. Ora devi aprire un’altra finestra di terminale e inserire quest’altro comando: [percorso in cui hai estratto PDFCrack]/pdfcrack -u [file PDF che deve essere sbloccato]. Anche per Mac appare la scritta found user-password con il nome della password che ha scovato per te.